Entra in Comune
Accedi ai servizi
Vivi Villa Guardia
Entra
in Comune
Accedi ai
Servizi
Vivi
Villa Guardia

Elenco delle caselle di posta elettronica certificata (PEC) attive.

La certezza delle comunicazioni tra amministrazione e cittadino è fondamentale per una PA efficace ed efficiente, ma anche trasparente. Con la PEC gli uffici della pubblica amministrazione possono dialogare direttamente con i cittadini e i dipendenti pubblici via e-mail. La Pec è l'equivalente elettronico della tradizionale raccomandata con ricevuta di ritorno, ha quindi, a tutti gli effetti, valore legale, certificando il corretto invio e l'avvenuta consegna dei messaggi e degli eventuali allegati contenuti nella e-mail. In questo modo si semplificano i procedimenti, riducendone i tempi di esecuzione e assicurando qualità ed efficacia al servizio.
Ogni pubblica amministrazione deve quindi:
  • istituire una casella PEC per ciascun registro di protocollo (art. 47 comma 3 del Codice dell'amministrazione digitale);
  • dare comunicazione al Centro nazionale per l'informatica nella pubblica amministrazione degli indirizzi di posta elettronica certificata istituiti per ciascun registro di protocollo (art. 16 comma 8 della L. n.2 del 2009);
  • pubblicare nella pagina iniziale del sito istituzionale l'indirizzo di posta elettronica certificata a cui il cittadino può rivolgersi (art. 54 comma 2-ter del Codice dell'amministrazione digitale);
  • comunicare con i propri dipendenti tramite PEC (art. 16-bis comma 6 della L. n. 2 del 2009).
 
Ecco gli indirizzi PEC attivi: